LostDays

by R "quello di Claus"

Le recensioni di R

Noi oltre i confini del tempo recensione

Noi oltre i confini del tempo recensione

Per la prima volta ho deciso di testare le mie capacità con una recensione, la cavia (povera vittima) di questo test sarà Tania Dejoannon, una giovane autrice che stimo tantissimo. Senza altri indugi vi lascio alla mia recensione, dai toni chiaramente professionali e autorevoli, mica siamo degli improvvisati scrittori qui!

Quando scrivo uso la miglior tecnologia in circolazione!

Affrontare la vita è una missione dura e complessa, molti di noi non osano nemmeno immaginare cosa provi una persona in difficoltà, per quanto possibile l’essere umano tende a scappare dai problemi altrui, assediato dai propri.

Giulia non è così, lei ha scelto di aiutare il prossimo, ed è certa di dover contribuire a rendere il mondo un posto migliore. È sotto queste premesse che prende il via Noi oltre i confini del tempo, un libro capace di smuovere emozioni e sprigionare riflessioni.

«Signor R?»
«Sì?»
«Siamo il sindacato degli uomini duri poco sentimentali e molto duri.»
«Oh, si tratta del rinnovo del tesseramento?»
«Ci è giunta voce che ha letto un libro “emozionante”, addirittura “commovente”.»
«Beh, non avrei usato proprio quei termini, ma sì ho letto un libro.»
«Lei ricorda di essere una mente gangster? Con un mucchio di dischi di rap crudo e duro?»
«Ascolti, sono anche un autore, è mio dovere e diritto essere emotivo. Non trova?»
«I veri uomini non sono emotivi, sia un duro.»
«Ma come faccio a essere un duro mentre parlo di questo libro?»
«Sia un duro, punto.»

Il capo del sindacato mi scruta minaccioso, credo.

E va bene…

C’è questa donzella sì? Una tutta sale e pepe che crede nell’amore fra gli esseri organici e aiuta il prossimo, sicuramente perché non aspetta altro che il momento giusto per rubacchiare ai poveri sfigati in giro ok? Lei incontra una donna di colore che ha abbandonato il proprio piccolo-consuma-soldi in una stazione, il piccolo probabilmente è destinato a diventare un rapper più famoso di Jay-Z.
La ragazza ha un piano, prendere il bambino con sé, crescerlo nella cultura della violenza e arricchirsi con i diritti sui suoi dischi.
«Sono andati via quelli del sindacato?»
«Sì siamo andati via signor R, continui pure.»

Una foto del ragazzino fra qualche anno.

La storia segue la vita della protagonista, portando il lettore dentro il suo mondo e la sua visione dell’esistenza. Non sarà improbabile affrontare stati emotivi familiari, sorpresi da quanto siano profondamente ben descritti e motivati. Non vi nascondo che a volte anch’io vado nel mio spazio tranquillo, dove riflettere, piangere magari, abbracciato a un cuscino, e poi io…
«Signor R!»
E agguantare il mio cazzutissimo winchester pronto a seminare panico in questa bettola urbana! Oh ye!

Il finale giunge improvvisamente, dopo averci permesso di legare con ogni personaggio e compreso la loro sofferenza e le loro speranze. Noi oltre i confini del tempo è un libro diretto, non cerca di illudere nessuno, come Giulia presto anche noi comprenderemo che la vita va affrontata con determinazione, cercando di non sprecare nemmeno un attimo, perché la morte è una rapida approfittatrice.
Il finale suggestiona e colpisce, lasciando un sorriso soddisfatto e un senso di completezza. È come se l’intera vita della protagonista diventasse una finestra emotiva dal quale affacciarsi, allungare le mani per raccogliere un messaggio non troppo celato. Magari proverete un brivido lungo la schiena verso la fine, ed è giusto così.

Gangster o no.
«Lei è ufficialmente bandito!»
«I miei sentimenti, nessuno vuole ascoltare i miei sentimenti!»
«Ci mandi indietro la sua tessera sconti.»

Prima di salutarvi ci tengo a precisare che questa è la mia prima esperienza da “recensore”, inoltre il tono umoristico scelto è stato apprezzato dall’autrice, che ha semplicemente pagato qualcuno per seguire le mie tracce, quindi visto che ho appena messo in gioco la mia vita, lasciate un commento, oppure condividete il post!

Commuoviti un po’ su Amazon, non lo diremo a nessuno.

acquistando il libro da questo link aiuterai il blog a crescere.
Amazon riconoscerà una piccola percentuale al nostro sito, senza costi aggiuntivi per te!

Noi, oltre i confini del tempo la recensione di R è offerta da Claus.

 

Hai già letto il racconto prequel di Claus? No? Ma è gratis!
DOB
Leggi
Claus
Leggi
Esplora Lost Days!
Consiglia LostDays ai tuoi amici!
Oppure lascia un commento qui sotto!

Commenta